Crea sito

Non è il logo che state cercando. O forse sì. #StarWars

starwarslogos

Che disegnare un logo non sia cosa semplice pensiamo sia noto a tutti. Che la sensibilità estetica cambi con il passare del tempo, anche. Quindi, non c’è da stupirsi quando, nel corso degli anni, le corporation decidono di rinnovare il proprio logo, o il logo di un loro prodotto. Insomma, non è poi così sorprendente che dietro ai loghi più famosi, quelli più iconici, talmente radicati nella nostra cultura da essere (più o meno) riconoscibili anche agli occhi di un bambino, ci sia un lungo percorso di prove ed errori, di piccoli cambiamenti o di svolte radicali, alla ricerca di un’identità visiva che offra la sintesi perfetta di quello che l’impresa o il prodotto vuole essere.

E non ci stupisce che un tale complicato processo sia alla base anche di uno dei loghi più famosi di tutta la cultura pop: il logo che accompagna tutti i film della serie Star Wars.

StarwarsposterQuello che ci stupisce è quanto lunga e travagliata sia stata la storia di questo logo nel solo anno precedente l’uscita di Episode IV: A New Hope, e quale fosse l’incredibile confusione di loghi e stili tipografici impiegati nei materiali promozionali realizzati per pubblicizzare il primo film della celebre saga creata da George Lucas. Un lungo e dettagliato post pubblicato sul blog Tenth Letter of the Alphabet ne ricostruisce minuziosamente tutti i dettagli, fornendo ampia documentazione di come, attraverso cambi di nome (da “The Star Wars” a “Star Wars”) e di font (da Futura a Precis per approdare finalmente ad Helvetica), passando per una miriade di piccole e grandi differenze tra un’applicazione e l’altra, e incorporando l’input di diversi designer, si sia arrivati all’inconfondibile identità visiva di uno dei più grandi kolossal della storia del cinema.

Il passaggio fondamentale di questa storia? “Inventati qualcosa di fascista”, pare abbia detto George Lucas a Suzy Rice, una dei designer che misero mano all’identità grafica di Star Wars (il background dell’incontro con Lucas, e le motivazioni che orientarono la scelta dell’artista verso Helvetica Black, si possono leggere qui). A questa richiesta dobbiamo, essenzialmente, lo stile del logo che oggi vediamo campeggiare su tutto ciò che ha a che fare con Luke Skywalker & Co.

Per la gioia di tutti i fanatici di Star Wars, la galleria qui sotto raccoglie alcuni dei reperti più interessanti di questa saga nella saga.

[flgallery id=18 /]

Via Logo Design Love