Crea sito

Pescati nella Rete – Speciale WikiLeaks

AtlantideZine reader’s digest #4

[Se avete link che volete segnalarci non esitate a farlo utilizzando i commenti in calce, il nostro twitter @AtlantideZine o la pagina Facebook]

Perché uno speciale su WikiLeaks, Cable Gate e Julian Assange? Perché la stampa italiana, come spesso accade, non è stata interessata né a riportare né a spiegare nulla di significativo a riguardo (e in molti casi probabilmente non sarebbe neanche stata in grado di farlo). Per questo, per fortuna, possiamo affidarci ai mezzi di informazione esteri se non, come la natura dello stesso WikiLeaks vorrebbe, andare dritti alla fonte. Unico problema, dovete capire la lingua inglese.

  • Cos’è WikiLeaks

– Video (from TedTalk)

– Reportage: NO SECRETS
Il New Yorker, in un approfondito dello scorso luglio a cura di Raffi Khatchadourian, da un quadro completo di Assange, di WikiLeaks e della filosofia alla base del progetto.

– Intervista: An Interview with WikiLeaks’ Julian Assange
Lo scorso 11 Novembre Andy Greenberg ha intervistato Assange per Forbes.

  • Il Cable Gate

– Documenti: Secret US Embassy Cables
Il Cable Gate, gli oltre 250.000 effettivi documenti confidenziali di 40 anni di diplomazia statuintense che giorno per giorno stanno trapelendo tramite WikiLeaks. Il dominio originale che ospitava il sito è stato recentemente “ucciso” dopo che già Amazon aveva sospeso il servizio di hosting sui suoi server, ma sarà impossibile fermare il leak (fuga di notizie)

– Report: WikiLeaks embassy cables: the key points at a glance
Il Guardian riporta, giorno per giorno, i punti chiave contenuti nei nuovi documenti diramati nel Cable Gate e le reazioni della stampa internazionale.

– Sintesi: Five Questions Sparked by the WikiLeaks Documents
I cinque interrogativi principali sollevati per adesso secondo Newsweek.

– Dibattito: Julian Assange answers your questions
Le domande dei lettori del Guardian e le risposte di Assange

  • I (primi) commenti

– Eco: Not such wicked leaks
Articolo di Umberto Eco su Liberation (via Presseurop)

– Chomsky: WikiLeaks Cables Reveal “Profound Hatred for Democracy on the Part of Our Political Leadership”
Videointervista in due parti, con trascrizione, di Democracy Now! a Noam Chomsky

Vignetta della settimana: di Matt Bors
– Stasera: i folli sbraiti di Mel Gibson sono stati postati su un qualche sito web. Vi faremo ascoltare le parti più succulente!
– A seguire, voci e speculazioni su un bambino scomparso. È morto, no? E allora chi lo avrà ucciso?
– Quindi la politica, dove a due inetti sarà permesso vomitare propaganda per dieci minuti. Preferibilmente urlando.
– Ma prima, l’immorale giornalismo di WikiLeaks.

(c) www.mattbors.com - Matt Bors 04/08/2010

2 thoughts on “Pescati nella Rete – Speciale WikiLeaks

  • dicembre 5, 2010 at 1:15 pm
    Permalink

    Veramente Repubblica sta facendo da due settimane uno speciale quotidiano su Wikileaks, e all’inizio la prima parte è stata dedicata proprio al tema generale del Who’swho in Wikileaks: http://racconta.repubblica.it/wikileaks-cablegate/index.php

    Quindi non siamo come al solito troppo disfattisti sulla stampa del nostro Paese: qualcuno, anche se pochi, ancora si salva.

  • dicembre 5, 2010 at 4:51 pm
    Permalink

    Ciao Mendel grazie per il commento!

    Non vorrei sembrare rude ma devo dire che la tua segnalazione mi fa rimanere saldo sul “solito disfattismo”. Direi che il livello dello speciale di Repubblica sul Cable Gate è da Verissimo: troviamo un profilo su Assange definito “il James Bond della controinformazione”, le immagini del bunker bat-caverna con i server (che poi è il bunker di the pirate bay, non di wikileaks) , un link non funzionante agli articoli selezionati dal Guardian, soliti riferimenti a Dan Brown e una selezione di articoli in cui le informazioni interessanti sono sommerse dal sensazionalismo…
    Davvero niente a che vedere con il livello di testate come New Yorker, Forbes, Guardian, Newsweek

Comments are closed.