Crea sito

Pescati nella Rete

AtlantideZine reader’s digest #8 – in ritardo causa hangover di capodanno

[Se avete link che volete segnalarci non esitate a farlo utilizzando i commenti in calce, twitter @AtlantideZineFacebook]

Anno nuovo, vita nuova. Si spera. Perché parliamoci chiaro, il 2010 è stato davvero un anno del cazzo, senza se e senza ma. Per cosa lo ricoderemo? Disastri naturali, disastri artificiali, vuvuzelas, guerra, crisi globale, Berlusconi e Fede che fanno il bunga bunga, il 14 dicembre, i Lakers campioni NBA e i ladri che sono venuti a rubarmi a casa.  Ma, cavolo, qualche cosa positiva c’è stata! Gli Arcade Fire, Bahman Ghobadi, Wikileaks, le vuvuzelas! E allora cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno e tuffiamoci in questo 2011; del resto, che altra possibilità abbiamo? E visto che è domenica [era domenica, ndr] vi snoccioliamo subito subito un po’ di links pescati qua e là nel World Wide Web.



– Vignetta (animata) della settimana – asdfmovie di Tom Ska [stupidity alert]

– Società: Santi e mostri istantanei, ecco l’Italia di oggi
Roberto Saviano e Cesare Battisti.

– Finanziamenti: Terapie telegeniche
Telethon e il lato oscuro dei finanziamenti alla ricerca

– Arte: Works of Art – MET Collection Database
La collezione del Metropolitan Museum of Art (MET) di New York a portata di mouse; basta aggiornare la pagina per avere sempre 20 nuove opere.

– Fantascienza: BAD Science in Movies
Stupenda infographic con tutte le cose fisicamente impossibili dei più famosi film di fantascienza.

– Psicologia: On Conformity [in inglese]
“Perché devi essere un anticonformista come tutti gli altri?”

– Arte: From Pen to Printing Press
1000 anni di arte libraria araba in mostra sul sito dell’Indiana University Art Museum.

– Fotografia: Tension Building
I migliori scatti del concorso fotografico Tension Building di JPG Magazine.

– Tecnologia: 10 Ways to Get the Most out of Technology [in inglese]
10 consigli del NY Times su come sfruttare la meglio le tecnologie oggi disponibili.

– Cinema: The Beauty of Pixar
Tributo alla Pixar: 11 film e oltre 500 scene in un montaggio di 7 minuti.