Crea sito

Summer 2012 compilation [free download]

Ed eccoci arrivati alla nostra terza compilation estiva, facciamo un po’ il punto della situazione? Quali sono i temi di questo inizio estate 2012? Beh, in queste settimane a tenere banco sono la solita crisi crisi crisi, i campionati europei di calcio e la crisi crisi crisi. E i media tra europei e crisi sguazzano come e peggio della Germania, seguendo la grande e infausta tradizione giornalistica che guarda alle competizioni sportive come metafora della situazione socio-politico-economico-culturale. Un uomo su tutti: Gianni Riotta ha provato da par suo a condensare crisi e calcio nello stesso articolo, e il risultato è agghiacciante (ma poi, Riotta, dici che la qualificazione di Grecia, Italia, Spagna, Portogallo è la rivincita dei PIGS, ma se la Germania facesse fuori in successione Grecia, Italia e Spagna e si aggiudicasse il trofeo? Non ci avevi pensato?). Da queste parti facciamo il tifo per Balotelli e Cassano e ci rallegriamo che Pirlo, per anni tesoro sommerso, sia finalmente la superstar della Nazionale.

E tra una partita e l’altra noi tiriamo avanti, o meglio, ci trasciniamo avanti. Qualche mese fa pensavamo di aver toccato il fondo della più profonda depressione economica da quando esiste l’economia e che più giù non si potesse andare, e invece ci siamo trovati a scavare e a sprofondare ancora più in basso. La situazione ristagna, è stagnante, stantia e non riusciamo a toglierci una soddisfazione che sia una anche perché dall’alto, impassibili e inflessibili, continuano a bastonarci come muli. Eppure, parliamoci chiaro, noialtri dominiamo. We got skills. Siamo bravi con l’informatica, sappiamo le lingue, abbiamo senso artistico, abbiamo una cultura profonda e sfaccettata, siamo persone per bene, non siamo neanche più pigri e viziati come qualche tempo fa eppure… Eppure a farla da padrone sono i Gianni Riotta di questo mondo. Ma adesso basta, è arrivato il momento della nostra risalita, l’ora della ribalta. È arrivato il momento del nostro cucchiaino. Ed eccola di nuovo, la cara vecchia tradizione dello sport come metafora sociale.

Perché ci sappiamo rialzare o perché non abbiamo più niente da perdere noi non possimamo essere battuti.
We can’t be beat.

The Walkmen – We Can’t Be Beat (Heaven)
Vadoinemssico  – Pepita Queen Of The Animals (Archeology Of The Future)
Here We Go Magic – How Do I Know (A Different Ship)
HAVAH – Martedi (Settimana)
DIIV – How Long Have You Known? (Oshin)
Cloud Nothings – Cut You (Attack On Memory)
Lotus Plaza – White Galactic One (Spooky Action At A Distance)
Motorama – ToThe South (Single)
Beach House – The Hours (Bloom)
Spiritualized – Hey Jane (Sweet Heart Sweet Light)
The Wave Pictures – Seagulls (Long Black Cars)
The Men – Candy (Open Your Heart)
SKATERS – Schemers (Schemers Ep)
The Tallest Man On Earth – 1904 (There’s No Leaving Now)
Sonny & the Sunsets – Pretend You Love Me (Longtime Companion)
Chromatics – Kill For Love (Kill For Love)
Liars – His And Mine Sensations (WIXIW)
Wolther Goes Stranger – SOMEtimes (A Lovely Boy Ep)
Drink To Me – Future Days (S)
Last Days Of 1984 – Rivers Edge (Wake Up To The Waves)
Summer Heart – I Wanna Go (About A Feeling)
Matthew Henry – Down The Barrel (To The Haunting Northern Winds)