Crea sito

3 canzoni per il weekend

Una canzone per ogni giorno del weekend, venerdì, sabato e domenica, per racchiudere in pochi minuti lo spirito della giornata e per riassumere in breve la settimana o il mese musicale.

hotdreams

Venerdì

Timber Timbre – Hot Dreams

I Timber Timbre li ho scoperti un paio di anni fa grazie a una dritta molto preziosa. Da quel momento non ho smesso di ascoltarli: melodie pulite, voce da brividi e atmosfere noir. Ora la band canadese sta per tornare con un disco – Hot Dreams – in uscita il primo di aprile prossimo (Arts & Crafts per America e Canada e Full Time Hobby per l’europa). E il singolo che lo anticipa, l’omonimo Hot Dreams, fa subito capire ai nuovi avventori di che pasta sono fatti i nostri. Il sax finale è pura bellezza.

http://www.timbertimbre.com/

 

Sabato

Spiritirualized “Missisipi Space Project” – Always Forgetting With You

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/130529168″]

Lefse sta preparando una chicca per il prossimo Record Store Day (il 19 di aprile). Si tratta di Space Project, una compilation il cui filo conduttore è lo spazio (ogni canzone sarà dedicata a un corpo celeste) e vi prenderanno parte artisti del calibro di Beach House,  Youth Lagoon e The Antlers. Tra questi vi compaiono anche i miei amatissimi Spiritualized che per l’occasione si sono rifatti il nome in Spiritualized “Missisipi Space Program”. La musica però è sempre quella, bellissima come al solito. Ah, dimenticavo Always Forgetting With You è dedicata a Nettuno.

http://www.spiritualized.com/

Domenica

Juan Wauters – Water

L’ultimo gioiellino in casa Captured Track si chiama Juan Wauters e viene dall’Uruguay. La sua storia è particolare: immigrato col padre a New York per lavorare in una fabbrica, combatte la solitudine e l’isolamento con la musica. E i risultati sono ottimi: il disco d’esordio, North American Poetry uscito il 4 di febbraio scorso, è al contempo fresco e denso, un drunk folk che richiama Devendra Banhart e il Manu Chao meno contaminato, pieno zeppo di nostalgia da richiamare le atmosfere di scrittori come: Bolaño, Piglia, Cortazar. Cantato in inglese ma sudamericano fino al midollo.

http://juanwauters.com/

Buon weekend a tutti.