Crea sito

Bauman-Galimberti: dialogo a distanza nel mare della psicoterapia

Nel libro Il nostro mare affettivo (resoconto di un convegno del 2010 della Federazione italiana delle associazioni di psicoterapia) c’è uno stimolante confronto a distanza tra il sociologo più famoso al mondo, Bauman, l’inventore della ‘”iquidità” e Galimberti, filosofo fenomenologo che cerca oltre il sintomo l’origine non solo freudianamente del “disagio della civiltà” ma dei mali collettivi e oggi universali. Quale il ruolo e il senso delle psicoterapie?

Read more

Lo zen e l’arte della regia cinematografica, fra grazia e natura

In 2 ore e 20 minuti Terrence Malick prova a spingersi più in là e più a fondo di quanto il cinema si sia mai spinto, in un poetico racconto filosofico sul senso della vita e sul nostro posto nell’universo. Chi altro avrebbe potuto farlo?

The Tree of Life – USA, India, GB 2011
di Terrence Malick con Brad Pitt, Sean Penn, Jessica Chastain
138 min. – nelle sale dal 18 maggio 2011

Read more

Una felicità possibile

“1979, città di Amstetten, capoluogo della Bassa Austria. Sotto la minaccia della guerra fredda, il cittadino Josef Fritzl ottiene le concessioni edilizie necessarie a costruire un bunker antiatomico nelle fondamenta di casa. Nel dicembre 1982 viene indagato per lo stupro di due donne, e condannato a diciotto mesi di reclusione. Uscito di prigione completa la costruzione del bunker. Qualche settimana più tardi vi rinchiuderà sua figlia Elisabeth.” [Paolo Sortino, Elisabeth]

Read more

Siamo esseri condannati alla fretta. Prigionieri di un incatesimo temporale, solo la filosofia può liberarci

Da dove viene questo tempo accelerato, e dove va, se va da qualche parte; e la fretta perché germoglia, quali radici storiche ha, che connotazioni psicologiche assume, lo spiega magnificamente il filosofo Diego Fusaro nel saggio Essere senza tempo, dove essere vale sia come sostantivo che come infinito con tutte le sfumature del caso. E il senza è una spia allarmante.

Read more