Crea sito

Una felicità possibile

“1979, città di Amstetten, capoluogo della Bassa Austria. Sotto la minaccia della guerra fredda, il cittadino Josef Fritzl ottiene le concessioni edilizie necessarie a costruire un bunker antiatomico nelle fondamenta di casa. Nel dicembre 1982 viene indagato per lo stupro di due donne, e condannato a diciotto mesi di reclusione. Uscito di prigione completa la costruzione del bunker. Qualche settimana più tardi vi rinchiuderà sua figlia Elisabeth.” [Paolo Sortino, Elisabeth]

Read more

Non l’ho letto ma mi piace – Ep. 10

Rubrica arbitraria, casuale e insindacabile di segnalazioni letterarie su libri che non abbiamo ancora letto, ma che comunque vi consigliamo. E se poi avessimo ragione noi?

Giancarlo De Cataldo – I Traditori
Argemí Raúl – L’ultima carovana della Patagonia
Bill Streever – Gelo. Avventure nei luoghi più freddi del mondo
Ernesto Aloia – Paesaggio con incendio

Read more

Non l’ho letto, ma mi piace – Ep. 8

Capitolo 8: dove si legge di Nobel meritati e non assegnati, ventenni disoccupati, alberi di Natale infestati, ricconi sfondati, mentre Jack Kerouac volteggia nello spazio sfinito e Marilyn Monroe ci versa un tè nella sua libreria.

– William Gaddis, Gotico americano, Alet
– Tommaso Pincio, Lo spazio sfinito, minimum fax
– Massimo Coppola, Avere ventanni, ISBN
– AA. VV., Notte di Natale. Quindici storie sotto l’albero, Einaudi
– Jonathan Dee, I privilegiati, Neri Pozza

Read more

Non l’ho letto, ma mi piace – Ep. 5

A questo giro, un po’ di nomi grossi e un po’ di nomi piccoli. E se i nomi grossi sono veramente grossi, anche i nomi piccoli se la giocano. Comunque scegliate, sarà un’ottima scelta. Garantisco io, no? Al massimo poi prendetevela con me.

La controvita di Philip Roth (romanzo)
Ipazia. La vera storia di Silvia Ronchey
La merla di Caterina Cavina (romanzo)
Viaggi e altri viaggi di Antonio Tabucchi (raccolta)
Un uomo a pezzi di Michael Thomas (romanzo)

Read more